Telefono: 0124/454611 - Fax 0124/29102 - E-Mail generica: comune@rivarolocanavese.it - PEC: rivarolocanavese@pec.it - Consulta tutti gli indirizzo PEC del Comune

UFFICI DEL COMUNE DI RIVAROLO CANAVESE

Istruzione e assistenza scolastica
Titolare: dott.ssa Anna Bonino
PEC: rivarolo_politichesociali@pec.it
fax diretto: 0124 454610
 
addetta:
Donata Caresio
donata.caresio@rivarolocanavese.it
numero diretto: 0124 454663
 
Michela Ciampolillo 
michela.ciampolillo@rivarolocanavese.it
numero diretto: 0124 454634
 
Vincenza Ierardi  
vincenza.ierardi@rivarolocanavese.it
numero diretto: 0124 454614
 
centralino: 0124 454611
fax generico (Ufficio Protocollo): 0124 29102
 
orario di apertura al pubblico: 
lunedì - 9.00-12.30
martedì - 9.00-12.30
mercoledì  - 9.00-12.30, 14.30-17.30
giovedì - chiuso
venerdì - 9.00-12.30

ubicazione ufficio: Palazzo comunale, ingresso da via Ivrea n. 64, 1° piano, ascensore tasto 2 
 
 
Procedure:
Centro Estivo 2017
Dal 1997 Andirivieni gestisce servizi educativi e ricreativi per minori per conto delle scuole e dei Comuni del territorio canavesano e ha un'esperienza consolidata nella proposta di attività estive dalla scuola materna all'adolescenza. 
La cooperativa, nella definizione del proprio progetto pedagogico ed educativo del Servizio Centri Estivi recepisce la direttiva regionale in materia, che definisce l'organizzazione dei servizi di vacanza per minori. 
Commissione mensa
Riferimenti normativi: Composizione, funzioni e attribuzioni della Commissione mensa sono state approvate con Delibera di Giunta Comunale n. 351 del 8 novembre 2000.  

Modulistica:
  • Commissione mensa
    Composizione, funzioni e attribuzioni della Commissione mensa sono state approvate con Delibera di Giunta comunale n. 351 del 08 novembre 2000
Iscrizione servizi scolastici - anno scolastico 2017/2018 - residenti e non residenti

Circolare informativa prot. N. 7162 del 23 maggio 2017. 

Servizi di Assistenza Scolastica erogati dal Comune – a.s. 2017/2018.
Per l’anno scolastico 2017/2018 il Comune di Rivarolo Canavese attiva a favore degli alunni residenti iscritti per le scuole statali fino alla Secondaria di 1° grado i seguenti servizi di assistenza scolastica:

1.      Refezione

2.      Trasporto

3.      Pre-scuola ( istituito esclusivamente presso la Scuola Primaria Capoluogo e nella fraz.   

                    Argentera) dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30 alle 8,30

4.      Post-scuola (istituito esclusivamente presso la Scuola Primaria Capoluogo) dal lunedì al venerdì dalle ore 16,30 alle ore 17,30.

 
Trattandosi di servizi a domanda individuale è necessario che i legali responsabili dei minori interessati presentino all’Ufficio Istruzione domanda di iscrizione.
In mancanza della domanda di iscrizione non sarà possibile fruire il servizio, poiché il Comune non risulta legittimo a somministrarlo.

 

 

 

Tariffa intera 

Tariffa ridotta

ISEE da € 6.524,57a 13.049,14 

Tariffa ridotta

ISEE fino a € 6.524,57 

Refezione scolastica

Importo a pasto

€ 4,40

€ 2,20

€ 1,50

Trasporto scolastico

Quota annuale

€ 248,00

€ 124,00

Esenzione totale

Pre scuola

Quota fissa mensile

€ 20,00

Non prevista

Non prevista

Post scuola

Quota fissa mensile

€ 20,00

Non prevista

Non prevista


            L’applicazione delle tariffe agevolate deve essere richiesta dall’interessato compilando l’apposito spazio del modulo e allegando copia di attestazione ISEE in corso di validità.
L’eventuale richiesta di agevolazione presentata successivamente alla domanda di iscrizione , se spettante, verrà riconosciuta con effetto dal primo giorno del mese successivo.
La refezione scolastica è organizzata con il menù approvato dall’ASL  competente e si ricorda che è sempre possibile richiedere la dieta in bianco all’atto della prenotazione giornaliera senza altre formalità.
Per gli alunni che debbano seguire una dieta individuale e particolare per forme attestate di patologia, intolleranza o allergia, è necessario fornire all’Ufficio Istruzione apposita certificazione medica che consenta al Servizi di dietologia della ditta affidataria di predisporre apposito menù ed inviarlo per il visto all’Autorità sanitaria competente.
Si raccomanda vivamente di produrre in tempo utile la documentazione nell’interesse dell’alunno: non sono più validi quelli prodotti per l’anno precedente. 
Le modalità di pagamento dei servizi di assistenza scolastica sono, in sintesi, le seguenti:




·         Trasporto alunni: versamento della quota in due rate scadenti il 31.10.2017 e 28.02.2018 su apposito bollettino postale;

·         Refezione scolastica: a ricevimento di avviso di pagamento MAV sul bollettino precompilato emesso dall’Ufficio Istruzione entro il mese successivo quello la fruizione dei pasti;

·         Pre e post-scuola: la tariffa mensile è riscossa congiuntamente a quella della refezione scolastica.

 

Modulistica:

  • Circolare informativa servizi assistenza scolastica RESIDENTI
    Per l'anno scolastico 2017/2018 il Comune di Rivarolo Canavese attiva in favore degli alunni RESIDENTI iscritti alle scuole statali fino alla scuola secondaria di primo grado i servizi descritti nella Circolare n. 7162 del 23.05.2017, di seguito riportata.
  • Domanda di iscrizione ai servizi scolastici anno 2017/2018 RESIDENTI
    Il presente modulo deve essere presentato entro e non oltre il 31 LUGLIO presso l'Ufficio Istruzione del Comune, debitamente compilato, corredato da documento d'identità in corso di validità.
  • Circolare informativa servizi assistenza scolastica NON RESIDENTI
    Per l'anno scolastico 2017/2018 il Comune di Rivarolo Canavese attiva in favore degli alunni NON RESIDENTI iscritti alle scuole statali fino alla scuola secondaria di primo grado i servizi descritti nella Circolare n. 7162 del 23.05.2017, di seguito riportata.
  • Domanda di iscrizione ai servizi scolastici anno 2017/2018 NON RESIDENTI
    Il presente modulo deve essere presentato entro e non oltre il 31 LUGLIO presso l'Ufficio Istruzione del Comune, debitamente compilato e corredato da documento di identità valevole.
  • trasporto scolastico
    Unitamente al servizio di refezione il Comune attiva a favore degli alunni RESIDENTI iscritti alla Scuola primaria Capoluogo, di Argentera e alla Scuola media “G. Gozzano”, il trasporto degli alunni residenti, nelle tratte segnate nel modulo in allegato. Al fine di disporre in tempo utile di tutta la documentazione necessaria all’erogazione del trasporto scolastico, le domande di iscrizione dovranno essere presentate all’Ufficio Istruzione entro e non oltre il 31 luglio 2017. Non si garantisce pertanto la fruizione del servizio per le richieste presentate fuori termine. Le tariffe in vigore per l’anno scolastico 2017/2018: 1. Tariffa intera : € 248.00 2. Tariffa ridotta – ISEE da € 6.524,57 a 13.049,14 : € 124.00 3. Tariffa ridotta – ISEE fino a € 6.524,57 : esenzione totale Si precisa che l’applicazione delle tariffe agevolate, quando spetta, deve essere richiesta dall’interessato compilando l’apposito spazio del modulo di domanda di iscrizione ai servizi scolastici e allegando copia dell’ATTESTAZIONE dell’ISEE rilasciato dai CAF e avrà validità tutto l’anno scolastico. L’eventuale richiesta di agevolazione presentata successivamente alla domanda di iscrizione, se spettante, verrà riconosciuta dal primo giorno del mese successivo. Le modalità di pagamento sono le seguenti: 1. Possibilità di versare la quota intera in due rate di pari importo, scadenti rispettivamente il 31 ottobre 2017 e il 28 febbraio 2018, su apposito bollettino fornito dall’Ufficio Istruzione; 2. Versamento unica soluzione con la stessa modalità alla scadenza del 31 ottobre 2017.
Menù scolastico - estivo/invernale
La refezione scolastica è organizzata con il menù approvato dall’Asl competente (quello in corso è approvato in data 24.10.2017) e si ricorda che è sempre possibile richiedere la dieta in bianco all’atto della prenotazione giornaliera senza altre formalità. Per gli alunni che debbano seguire una dieta individuale particolare per forme attestate di patologia, intolleranza o allergia, è necessario fornire all’Ufficio Istruzione apposita certificazione medica che consenta al Servizio di dietologia della ditta affidataria di predisporre apposito menù ed inviarlo per il visto all’Autorità sanitaria competente. Si raccomanda di produrre in tempo utile la documentazione nell’interesse dell’alunno: non sono più validi quelli prodotti per l’anno precedente. 

Modulistica:

TESTO RICERCATO: